Alternanza scuola lavoro, la nostra esperienza in aula

20 Giu 2018 Davide Paselli
thumbnail

Dal 2015 l’alternanza scuola lavoro è un percorso sempre più importante per la formazione degli studenti delle scuole superiori. Per questo motivo noi di Antreem, impegnati da tempo in diversi progetti di formazione con scuole e università, abbiamo affiancato gli studenti dell’Istituto Alberghetti di Imola non solo ospitando alcuni di loro in azienda, ma lavorando con loro a scuola.

Abbiamo passato tre settimane, tra marzo e giugno, insieme ai ragazzi di una terza la cui età media è circa diciassette anni.

Obiettivo: realizzare un giornalino scolastico online, imparare elementi di programmazione e design, lavorare in team e accrescere la propria autonomia nella gestione di progetti, usando un approccio didattico learning by doing in un ambiente professionale.

Tale progetto è stato seguito in ogni sua forma, dal design allo sviluppo, facendo testare con mano ai ragazzi l’utilizzo dei CMS (Content Managment System o Sistema di Gestione di Contenuti), per dare loro la possibilità di inserire contenuti agilmente e adoperarli in diversi modi nel corso delle lezioni.

Come esempio abbiamo deciso di utilizzare WordPress, una piattaforma che permette la creazione di siti tramite un’interfaccia semplice, utilizzabile anche da chi non ha conoscenze di linguaggi di sviluppo. Questo ci ha permesso di mostrare ai ragazzi come, imparando poche cose, si può essere in grado di creare un semplice sito web, e di quale fossero limitazioni e potenziali della piattaforma.

Nella prima settimana ci siamo concentrati sul Design e sulla spiegazione generale del funzionamento dei CMS.

Durante la seconda ci siamo confrontati con gli studenti per individuare i punti di forza da sfruttare lungo il cammino ed eventuali conoscenze mancanti, necessarie per proseguire. Abbiamo quindi svolto tre giornate di lezioni pratiche in HTML, CSS e Javascript utili per approcciarsi allo sviluppo in generale e non solo in riferimento al risultato finale.

Infine, alla terza settimana, ci siamo staccati dallo strumento WordPress, limitandoci a usarlo come gestore di contenuti e sfruttando invece le sue API (Application Programming Interface) per far realizzare agli studenti, sia singolarmente sia in gruppo, una fetta di progetto in autonomia, dove il nostro supporto era volto a consigli e aiuti nei passaggi più complessi.

L’utilizzo di API è stato un punto importante su cui abbiamo voluto focalizzare l’attenzione dei ragazzi, spiegandogli come attraverso strumenti di questo tipo possono sfruttare dati provenienti da molte piattaforme e realizzare, non solo siti web unici, ma anche applicazioni mobile o programmi più complessi.

I ragazzi sono stati anche guidati nel consultare vari siti e forum tecnici per poter trovare, sempre in autonomia, la soluzione ottimale alle criticità affrontate.

In poco tempo abbiamo assistito a grandi progressi da parte di tutti gli studenti. Abbiamo potuto apprezzare le loro grandi potenzialità ed è stata quindi un’esperienza fondamentale anche per la ricerca di nuovi talenti per i quali costruire in futuro un percorso di crescita professionale in Antreem. A conferma di un reciproco interesse, diversi studenti hanno espresso la volontà di ripetere l’esperienza di Alternanza Scuola Lavoro anche l’anno prossimo.